CURIOSITÀ SU PREPARAZIONE TEST AMMISSIONE INGEGNERIA

Tutte le domande sul concorso del 2020
Rispondi
Valigon
Studente escellente
Studente escellente
Messaggi: 2
Iscritto il: 21 gennaio 2020, 23:10

CURIOSITÀ SU PREPARAZIONE TEST AMMISSIONE INGEGNERIA

Messaggio da Valigon »

Salve a tutti, la domanda che volevo farli è sopratutto una curiosità.
Quanto ci avete messo per preparare il concorso? Cioè, oltre alla base consolidata degli studi alle superiori e partecipazione ad ambienti olimpionici, quanto ci avete messo per preparare in dettaglio i requisiti necessari ad affrontare un concorso del genere?
Grazie in anticipo

VFRonTop
Studente escellente
Studente escellente
Messaggi: 2
Iscritto il: 18 marzo 2020, 14:20

Re: CURIOSITÀ SU PREPARAZIONE TEST AMMISSIONE INGEGNERIA

Messaggio da VFRonTop »

Ciao.
Vorrei premettere che ogni possibile risposta è assai soggettiva, dunque, ti prego di ricordare che quanto seguirà rispecchia l'esperienza di una sola persona.
Personalmente mi sono preparato agli scritti per circa un mese: dopo il colloquio di maturità mi sono concesso una settimana di riposo assoluto, quindi ho iniziato a prepararmi studiando in modo costante, ma non eccessivamente intenso. Questo significa che spendevo qualche ora lontano dai libri ogni giorno, senza però abbandonarli mai per più di ventiquattro ore.
A mio avviso è importantissima la preparazione di base, mentre lo studio estivo è efficace se impiegato per colmare le lacune che potresti avere. Per affrontare argomenti che non conosci approfonditamente, puoi usare testi o dispense universitarie di fisica I e analisi I. Le nozioni che vi apprenderai risulteranno comunque utili per il primo anno di qualunque corso di ingegneria.
Un'altra cosa che può aiutare, se non hai fatto le scienze applicate o un ITIS informatico, è vedere qualche cenno di teoria degli algoritmi. Non è affatto necessario sapere programmare, ma può essere utile conoscere cosa sia un ciclo for e in cosa differisca da un ciclo do-while, tuttavia, lo ripeto, non serve andare oltre i cenni.
In bocca al lupo.

Rispondi