Giurisprudenza

Tutte le domande sul concorso del 2019
Rispondi
Polifranz
Studente escellente
Studente escellente
Messaggi: 1
Iscritto il: 17 agosto 2019, 21:59

Giurisprudenza

Messaggio da Polifranz » 17 agosto 2019, 22:03

Salve sono uno studente in procinto di iniziare il 5º anno e dopo vorrei frequentare giurisprudenza. Vorrei sapere delle info sul corso e quali opportunità offre rispetto agli atenei statali. La mia indecisione è tra la sant’Anna e la Federico II che si trova vicino casa, proprio questo motivo vorrei sapere cosa ha da offrire in più quest’università.

Up97
Admin
Admin
Messaggi: 12
Iscritto il: 15 gennaio 2018, 16:14
Località: Reggia di Sotto, Imma

Re: Giurisprudenza

Messaggio da Up97 » 21 agosto 2019, 7:07

Premetto che sono uno studente di ingegneria perciò ti posso rispondere solo a carattere generale.

In poche parole i vantaggi di un allievo sono: corsi aggiuntivi di approfondimento, opportunità di contatto col mondo della ricerca, vita collegiale (da non sottovalutare affatto :D), vitto e alloggio gratuiti e soggiorni fuori sede finanziati. Più dettagliatamente:
  • Ogni allievo del Sant'Anna (d'ora in poi semplicemente Scuola) è anche uno studente dell'Università di Pisa (colloquialmente unipi o semplicemente facoltà), dove segue 60 CFU di corsi come ogni altro studente. In più, deve seguire 7 CFU (più corso di lingua) di corsi interni, ovvero dei corsi aggiuntivi che sono volti ad approfondire alcune tematiche e sono perlopiù concentrati nelle aree di ricerca di scuola.
  • Inoltre tutti gli allievi (tranne gli ingegneri :D) devono produrre (quasi) ogni anno una tesina per poter essere ammessi all'anno successivo (oltre a soddisfare gli obblighi didattici, come il vincolo di media). Da voci che ho sentito (oltre che un peso) questa è soprattutto un'opportunità per "fare ricerca" in un ambito in cui si è interessati e acquisire esperienza in vista della tesi di laurea.
  • Dal lato economico, ogni allievo riceve vitto e alloggio gratuiti presso le strutture di scuola e una piccola "paghetta" per il materiale di studio.
  • Scuola, inoltre, sostiene finanziariamente periodi di studio o stage all'estero (detti sfs). A parte il lato finanziario, il fatto che molti allievi partecipino a sfs e il rapporto diretto con i professori di Scuola, che sono una fonte di contatti con altri enti e università, spingono a fare esperienze che altrimenti se ne avrebbe difficilmente avuto l'opportunità.

Rispondi