Master's degree in International Security Studies

Tutte le domande sul concorso del 2018
Rispondi
kleinekiepura
Studente escellente
Studente escellente
Messaggi: 1
Iscritto il: 2 giugno 2018, 13:57

Master's degree in International Security Studies

Messaggio da kleinekiepura » 2 giugno 2018, 14:43

Buongiorno,
sono uno studente di filosofia interessato all'area di filosofia politica della scuola. Quanto sono approfonditi i temi di filosofia politica nel MISS? Ci sono opportunità di ricerca a fianco di docenti di filosofia politica? È mai capitato che studenti di scienze politiche della Scuola abbiano intrapreso un Phd in Political Theory in università anglosassoni (per esempio Princeton, Columbia, London School of Economics)? Io non ho partecipato al concorso per il corso ordinario perché, generalmente, la laurea in scienze politiche, a differenza del PPE anglosassone, non presenta particolari sviluppi teorico-filosofici applicati. Per intenderci, a me interessano orizzonti intersecati come la valutazione filosofica delle politiche pubbliche, o anche l'intelligenza artificiale applicata ai sistemi normativi con le riflessioni etiche che impone. Presso il DIRPOLIS potrei trovare ciò che mi interessa, o è meglio che emigri?

elsa_the_empress
Studente escellente
Studente escellente
Messaggi: 1
Iscritto il: 10 giugno 2018, 19:24

Re: Master's degree in International Security Studies

Messaggio da elsa_the_empress » 10 giugno 2018, 19:40

Ciao, scusa per la lentezza della risposta, ma come scritto nel messaggio di introduzione al Forum spesso noi allievi non proseguiamo il percorso magistrale nei master e dunque ne sappiamo poco, quindi ci è voluto del tempo per raccogliere le informazioni.
Allora, nel MISS, a che mi risulti, i temi di filosofia politica non sono molto approfonditi. Esistono corsi organizzati dalle professoresse e dai professori di filosofia politica del Sant'Anna (Henry, Loretoni, Pirni), ma sono applicati all'argomento centrale del corso, ossia i Security Studies. Sono corsi relativamente brevi e non costituiscono, che io sappia, l'anima centrale del corso, che si incentra invece su diritto internazionale e relazioni internazionali. I suddetti (Henry, Loretoni, Pirni) hanno fondato un gruppo di ricerca in etica pubblica (Henry in particolare si concentra sui temi del transumanesimo e delle macchine, quindi forse c' è qualche collegamento con gli interessi di cui parlavi), inoltre l'ambiente della Scuola è piuttosto interdisciplinare e un altro ambito in espansione è proprio lo studio delle policy, quindi da un certo punto di vista le possibilità per lavorare a parte sui temi di cui dicevi con i nostri professori ci potrebbero anche essere, ma considera che staresti qui a Pisa solo per un anno, prima di trasferirti a Trento.
Per concludere, se quello è il tuo interesse principale credo che dovresti applicarti non poco per volgere in un senso a te favorevole una laurea che in sè non è pensata, per quanto ne so, per ciò che intendi. Se vuoi sapere qualcosa di più posso provare a metterti in contatto direttamente con qualche studente del MISS.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite