Orali ingegneria

Tutte le domande sul consorso del 2016

Moderatore: Dissennatori

cfd2016
Studente escellente
Studente escellente
Messaggi: 2
Iscritto il: 9 settembre 2016, 10:20

Orali ingegneria

Messaggio da cfd2016 » 9 settembre 2016, 10:36

Salve, non sono ancora usciti i risultati degli scritti ma penso che sia comunque opportuno cominciare a preparare l'orale (meglio prepararlo anche se non ammessi che non prepararlo se ammessi) . Volevo chiedere qualche consiglio a riguardo degli argomenti da approfondire.

Ad esempio, da dove devo cominciare a ripassare teoremi e dimostrazioni? Devo ripassare anche la geometria euclidea, dimostrazioni incluse ? E la geometria solida ?

Ho letto da qualche parte sul forum, in una discussione che purtroppo non riesco a ritrovare, che è sempre bene avere un argomento a piacere. Che cosa significa ? Potete fare qualche esempio di argomento a piacere ? Secondo voi è opportuno scegliere un argomento a piacere di cui si hanno parziali conoscenze e che verrà approfondito nel corso degli studi come la fluidodinamica ?

Inoltre a quanto mi risulta (correggetemi se sbaglio) negli anni passati chiedevano spesso argomenti che esulano dal programma di liceo, in cui i candidati dovevano dimostrare la loro abilità di ragionamento. E' bene studiare qualcosa in più, di conseguenza sperando che sia proprio quello che verrà chiesto all'orale. Ancora una volta la domanda è "Che cosa?" Funzioni in più variabili ? E poi ? Che cosa posso studiare in più di fisica ? Chiederanno a un futuro aerospaziale la relatività e la fisica quantistica ? O è più facile il decadimento radioattivo?

Vi ringrazio dell'aiuto offerto, non penso di avere enormi problemi (se ammesso) al colloqui motivazionale ma temo di più le dimostrazioni. Un'ultima domanda: leggevo che gli orali di Scienze Sociali sono separati nello spazio-tempo, i nostri come sono organizzati? E' un unico colloquio o sono molteplici ?

razatel

Re: Orali ingegneria

Messaggio da razatel » 9 settembre 2016, 12:28

Servirebbe anche a me una risposta anche per la data in cui si saprà l'esito degli scritti

Mclovin
Studente escellente
Studente escellente
Messaggi: 18
Iscritto il: 6 luglio 2016, 8:57

Re: Orali ingegneria

Messaggio da Mclovin » 9 settembre 2016, 19:00

Ciao, sono un allievo di ingegneria, proverò a risponderti in base alla mia esperienza e quella di allievi che conosco.
Se la tua preoccupazione principale riguarda le dimostrazioni, ho buone notizie per te: quasi sicuramente nessuno ti chiederà di dimostrare un teorema.
Il colloquio orale, allo stesso modo (e forse più) degli scritti, è volto a valutare le tue capacità di ragionamento di fronte ad un problema che (presumibilmente) non hai mai visto in precedenza.
Le conoscenze richieste per l'orale sono esattamente le stesse delle prove scritte, ossia fisica classica e matematica non avanzata, perciò ti consiglio di non focalizzare la tua attenzione su concetti complessi (es. fisica quantistica) che difficilmente incontrerai in università, certamente mai alle prove del concorso. Analogamente, per matematica non andare a cercare le dimostrazioni dei teoremi più bizzarri, l'importante è che conosci bene e sai applicare la matematica delle superiori (es. trigonometria)
Se proprio vuoi fare qualcosa per sentirti psicologicamente più pronto, fai qualche problema tipo Olimpiadi per tenere la mente attiva, ma anche in questo non esagerare.
Il giorno dell'orale è importante arrivare riposati e tranquilli; se vedi un problema difficile non andare nel panico, parti da considerazioni di base e vedi cosa riesci ad ottenere, magari con qualche suggerimento da parte della commissione.
Di argomenti a piacere non ne ho mai sentito parlare, anche perchè non mi sembra un modo particolarmente efficiente per comparare dei candidati.
Per quanto riguarda la suddivisione "spazio-temporale" degli orali, al mio anno consisteva in tre colloqui, uno dopo l'altro, con diversi commissari, ognuno dei quali chiedeva un problema. Non garantisco che ora funzioni allo stesso modo, in ogni caso non fa molta differenza.
Vedrai che la commissione saprà stupirti per quanto riguarda la fantasia dei problemi :cool:
In bocca al lupo!

cfd2016
Studente escellente
Studente escellente
Messaggi: 2
Iscritto il: 9 settembre 2016, 10:20

Re: Orali ingegneria

Messaggio da cfd2016 » 15 settembre 2016, 8:46

Grazie e mille

Ospite

Re: Orali ingegneria

Messaggio da Ospite » 19 settembre 2016, 10:26

Scusa per l'ignoranza ma "fisica classica" comprende anche teoria delle onde, il suono e ottica fisica ?

Mclovin
Studente escellente
Studente escellente
Messaggi: 18
Iscritto il: 6 luglio 2016, 8:57

Re: Orali ingegneria

Messaggio da Mclovin » 19 settembre 2016, 11:30

Le onde possono sicuramente esserci, però trattate in modo non approfondito. Ciò significa che devi sapere cose basilari come frequenza, ampiezza ed effetto Doppler, ma non necessariamente l'equazione della corda vibrante.
Sull'ottica sinceramente non so dirti, di sicuro non è uno degli argomenti più gettonati. È improbabile che ti facciano una domanda a riguardo, ma se proprio vuoi riguardati (velocemente) la riflessione, rifrazione, diffrazione e interferenza, tanto sono poche cose.
In bocca al lupo!

Ospite

Re: Orali ingegneria

Messaggio da Ospite » 19 settembre 2016, 11:51

Dovrei portare qualcosa come penne, calcolatrice, squadre e simili o all'orale basta la presenza?

Lift
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 30
Iscritto il: 26 agosto 2012, 19:17

Re: Orali ingegneria

Messaggio da Lift » 19 settembre 2016, 12:27

Ciao, la commissione fornisce tutto il materiale necessario, è sufficiente presentarsi con un documento di riconoscimento.
Inoltre invito chi ancora non lo ha fatto ad iscriversi.

Ospite

Re: Orali ingegneria

Messaggio da Ospite » 19 settembre 2016, 12:30

Non mi iscrivo per scaramanzia, è il forum degli allievi e io allievo ancora non sono e rischio di non esserlo mai :sad:

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti